giovedì 15 settembre 2016

Results - International Rally-Obedience Championship IROC 2016

World National Team Champions

1° Italy (CSEN) - (Gold Medal)
Points: 196,00 - Team Leader: Alessandro Panza

2° San Marino Republic - (Silver Medal)
Points: 195,66 - Team Leader: Elisa Zonzini

3° Italy (FISC) - (Bronze Medal)
Points: 192,33 - Team Leader: Marco Chiaro

4° Switzerland
Points: 192,00 - Team Leader: Paolo Riva

World Individual Champions

1° Alessandro Panza & Aki , (Gold Medal)
Points: 199 - Time: 02:25:13

2° Ramona Nisi & CJ , (Silver Medal)
Points: 199 - Time: 02:40:94

3° Roberto Monaco & Lee , (Bronze Medal)
Points: 198 - Time: 02:37:18

Judges of the competition

Ms. Ilenia Sinatò (ITA)
Ms. Simona Cantamessa (ITA)

venerdì 3 giugno 2016

La Rally italiana "sbarca" oltremanica

La Rally Obedience Csen diventa di “respiro internazionale”. Si è svolta ieri all’Indiana Kayowa di Roma una gara da record, con 90 binomi iscritti venuti sia dal Lazio, sia da regioni limitrofe. Complice di tale successo è stata sicuramente la presenza di Claire Coughlan-Khan, giudice del Kennel Club inglese e responsabile dei giudici della Rally d’oltremanica. Claire ha giudicato i 40 binomi iscritti nel grado GE ed i gradi più alti, il G2 ed il G3, riuscendo, da grande professionista qual è, a cogliere ogni particolare della relazione tra i vari conduttori ed i loro amici a quattro zampe e gratificando il lavoro di tutti i binomi giudicati, spronando chi ha fatto qualche errore e prendendo ad esempio chi ha fatto un giro quasi o totalmente perfetto. Sentire i complimenti per la qualità della nostra Rally da parte di un giudice proveniente da un Paese dove questo sport ha centinaia di iscritti ad ogni gara, è stato emozionante ed un riconoscimento del lavoro svolto in questi anni con tanta passione ed impegno. Ed a dimostrazione di ciò, al termine della gara Claire ha invitato al prossimo Crufts, una delle fiere cinofile internazionali più importanti al mondo, Simonetta Bonanni per presentare insieme a lei la Rally, i vari binomi che faranno dimostrazioni nei quattro giorni della fiera ed in rappresentanza della Rally italiana. Inoltre, dopo aver visto girare in G3 il binomio vincitore degli Internazionali di Rally, Alessandro Panza con il suo Aki, Claire lo ha invitato alle dimostrazioni che si faranno durante il Crufts a marzo del prossimo anno. Per la Rally Obedience Csen si apre un nuovo importante capitolo e siamo pronti a scriverlo ed arricchirlo con tantissime ed entusiasmanti esperienze. Naturalmente la forza di un tale successo arriva prima di tutto dai tanti appassionati che hanno fatto crescere la Rally in questi anni. Dalle prime gare fatte in poche località d’Italia e con binomi iscritti solo in due o tre gradi, siamo passati a gare organizzate in praticamente tutte le regioni e con bambini, ragazzi, “veterani” e conduttori di tutti i gradi previsti dal regolamento. Grazie a tutti i conduttori ed ai loro fedeli amici, la Rally Obedience Csen ha oggi conquistato un riconoscimento importante, arrivato proprio dalla patria della cinofilia. Ma naturalmente la strada da fare è ancora tanta e questo è solo un primo, seppur importantissimo, passo. A Claire Coughlan-Khan va quindi un ringraziamento speciale per averci reso orgogliosi del lavoro svolto finora e per la straordinaria opportunità che ha donato alla nostra amata disciplina. E siccome la nostra Rally Obedience non sarebbe tale senza il supporto di Csen e quindi di Massimo Perla e di Francesco Proietti, a loro va un altro ringraziamento speciale, sperando che quanto conquistato ieri sia di vanto anche per loro. E, per ultimo ma non perché meno importante, un ringraziamento particolare va il validissimo ed efficientissimo supporto di tutto lo staff dell’Indiana Kayowa, dalla segreteria agli assistenti, ed in particolare di Federica De Paoli che, oltre ad aver curato con attenzione tutta la parte operativa della gara, è rimasta accanto a Claire ed insieme a Simonetta per tutta la durata della gara in qualità di aiuto giudice.
Insomma, è proprio il caso di augurare buona Rally Obedience Csen a tutti!

Promesse Rally-O 2016, 16 Luglio, San Bonifacio (Verona)


COMUNICATO DEL 29 GENNAIO 2016 Cari amici della Rally Obedience Csen, è con vero piacere che vi presentiamo la nuova edizione delle Promesse 2016! L’evento si svolgerà il 16 luglio prossimo, presso il centro “Lo Sperone”, in via Masetti 22 a San Bonifacio, in provincia di Verona. Qualcuno di voi probabilmente già lo conosce e sa che è una bellissima location, nella quale ci ritroveremo per dar vita a questo nuovo appuntamento con le Promesse. L’evento inizierà alle ore 14,30, quando aprirà la segreteria, mentre alle 16,00 daremo inizio alle gare. Giudici di gara Francesco Cosentini, Simonetta Bonanni, Ilenia Sinatò, Giorgia Beltrame, Lidia Licini e Francesca Munaretto. Nelle prossime settimane vi daremo tutti i dettagli sulla giornata. Ricordiamo che per accedere alle Promesse, è necessario aver accumulato almeno 6 punti nel Campionato partito il 1° settembre 2015 e fino al 30 giugno 2016. Ricordiamo inoltre che se durante questo periodo il binomio cambia Grado, i punti ottenuti nei vari Gradi in cui ha partecipato, vanno sommati. Insomma, abbiamo ancora diversi mesi per prepararci a questo primo evento nazionale della Rally Obedience Csen (per la Finale ci saranno altre sorprese, ma vi aggiorneremo nei prossimi giorni!). Un doveroso grazie va a Massimo Perla, responsabile nazionale di Csen Cinofilia, per il supporto che sempre dà al nostro amatissimo sport ed a Francesco Proietti, presidente di Csen. Un sentito ringraziamento va anche al Power Dog, grazie al quale organizzeremo queste Promesse. Non prendete quindi impegni per il prossimo 16 luglio. Noi ci saremo tutti, per divertirci insieme ai nostri amici a quattro zampe. Buona Rally-O Csen a tutti!